ijzu2f - ryssps - 2s7n0c - fhgh9g - v5uoh6 - apgl4n - 8vaej8 - 9nnii1

L’Istituto lancia il nuovo progetto “Mechanism for Combating Illicit Trade” – M. CIT

 

Il Siracusa International Institute for Criminal Justice and Human Rights è lieta di annunciare il lancio di un nuovo progetto di ricerca, volto all’elaborazione di un innovativo approccio alla lotta al traffico illecito. Un approccio di sistema che tenga in considerazione l’insieme degli stakeholders coinvolti. Tale iniziativa, denominata “Mechanism for Combating Illicit Trade” (M-CIT), contribuirà alla lotta globale al fenomeno del traffico illecito, puntando alla definizione di precisi parametri di riferimento internazionali in materia. Il progetto è supportato da Philip Morris International.

Nello specifico, M-CIT si pone i seguenti obiettivi prioritari:

  • formulare raccomandazioni internazionali per i governi e le imprese e assisterli nello sviluppo di nuovi approcci e intersettoriali al traffico illecito;

 

  • Elaborare una precisa e innovativa metodologia di valutazione sulla conformità delle azioni dei governi e delle imprese rispetto alle raccomandazioni formulate;

 

  • Sostenere i diversi organi di governo – tra cui l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) e la sua Task Force in materia di lotta al traffico illecito – e i responsabili politici, per guidare il processo di implementazione del nuovo approccio elaborato.

 

Photo Credit: The Economist

L’Istituto garantirà inoltre che il nuovo approccio alla lotta al fenomeno del traffico illecito consideri quale elemento prioritario la tutela dei diritti umani. Per la realizzazione del progetto, l’Istituto si avvarrà di un comito consultivo di esperti, composto da:

 

  • Walter Gehr, Capo di gabinetto, Ministero austriaco per l’Europa, l’integrazione e gli affari esteri;

 

  • Leigh Winchell, Già Vicedirettore dell’Unità Enforcement and Compliance, Organizzazione Mondiale delle Dogane;

 

  • Irene Mia, direttore editoriale globale di Thought Leadership, (Economist Intelligence Unit) ed già Economista Senior,Forum Economico Mondiale;

 

  • Danil Kerimi, Responsabile dell’Information Technology and Electronics Industries, Forum Economico Mondiale;

 

  • Jeffrey Hardy, Direttore Generale, Transnational Alliance to Combat Illicit Trade;

 

  • Huw Watkins, Capo dell’intelligence, Intellectual Property Office (Regno Unito).

Your Turn To Talk

Leave a reply:

Your email address will not be published.