info@siracusainstitute.org +39 0931 414515
ijzu2f - ryssps - 2s7n0c - fhgh9g - v5uoh6 - apgl4n - 8vaej8 - 9nnii1

Si è concluso lo scorso 1 dicembre il nono corso di Formazione interdottorale di Diritto e Procedura Penale “Giuliano Vassalli” per Dottorandi e Dottori di ricerca. Organizzato dal Siracusa International Institute, in collaborazione con il gruppo italiano dell’Associazione Internazionale di Diritto Penale (AIDP), il tema dell’edizione 2018 è stato dedicato al tema del rapporto tra il sistema penale e le nuove tecnologie.

Circa 70  settanta dottorandi e dottori di ricerca provenienti da numerose facoltà universitarie di tutta Italia hanno avuto modo di approfondire diverse tematiche rilevanti fra cui:

  • Il diritto penale nel Cyberspazio;

 

  • Diritto penale e libertà di espressione in Internet;

 

  • Financial Cybercrime;

 

  • La tutela penale della privacy nel cyberspazio;

 

  • Nuove tecnologie e processo penale.

 

La tre giorni di lavori  si è conclusa con i saluti finali del procuratore generale Jean-François Thony, presidente del Siracusa International Institute. Hanno preso infine la parola per degli interventi di chiusura il professor Stefano Manacorda, Università della Campania Luigi Vanvitelli e membro del Comitato esecutivo dell’Associazione Internazionale di Diritto Penale (AIDP), il professor  Francesco Viganò, Giudice della Corte Costituzionale, e la professoressa Paola Severino, Vicepresidente dell’Istituto e Presidente del gruppo italiano dell’AIDP.

 

 

Nel corso della cerimonia di chiusura sono inoltre stati decretati i quattro migliori abstracts presentati da ciascun partecipante.

I vincitori sono:

  • Dott.ssa Gaia Caneschi – Università L. Bocconi;

 

  • Dott.ssa Anna Costantini – Università degli Studi di Torino;

 

  • Dott. Edoardo Mazzanti – Scuola Sant’Anna di Pisa;

 

  • Dott. Fabio Nicolicchia – Università degli Studi di Ferrara.

 

 

Your Turn To Talk

Leave a reply:

Your email address will not be published.