info@siracusainstitute.org +39 0931 414515

Nel corso dell’ultima riunione del Consiglio di Amministrazione del Siracusa International Institute, tenutasi Sabato 9 Dicembre 2017, la Professoressa Paola Severino, attuale Rettore della LUISS Guido Carli di Roma e Presidente del Gruppo Italiano dell’Associazione Internazionale di Diritto Penale (AIDP), è stata eletta all’unanimità nuova Vicepresidente.

La Professoressa Severino, già Ministro della Giustizia tra il 2011 e il 2013, affiancherà il Presidente Jean-François Thony, la Vicepresidente Ulrika Sundberg e il Segretario Generale, l’avvocato Ezechia Paolo Reale, alla guida dell’Istituto. In considerazione dei delicatissimi incarichi che la Professoressa Severino ha ricoperto nell’arco della sua carriera, si tratta di una nomina che inorgoglisce l’Istituto per il suo assoluto prestigio e che conferma l’intenzione dello stesso di intensificare le attività scientifiche con le più importanti realtà accademiche del paese. La vicepresidenza assunta dalla Professoressa avviene difatti a pochi mesi dalla sigla del protocollo d’intesa tra l’Istituto e la LUISS Guido Carli nell’ambito della cooperazione tra i due enti in ambito scientifico-formativo.

Roma – Protocollo d’intesa Siracusa Institute, LUISS, AIDP gruppo Italiano: da sinistra a destra, Filippo Musca (Vicedirettore Siracusa Institute), Jean-François Thony (Presidente), Paola Severino (Rettore LUISS e nuova Vicepresidente), Ezechia Paolo Reale, Segretario Generale.

La nuova Vicepresidente non nasconde l’entusiasmo per il suo nuovo incarico: “Considero un onore la nomina a Vicepresidente dell’Istituto. Da un lato perché essa rappresenta il riconoscimento del forte legame esistente tra il Siracusa International Institute e il gruppo Italiano dell ‘Associazione internazionale di diritto penale. In secondo luogo perché si pone nel senso della continuità rispetto ad analogo ruolo rivestito a suo tempo dal Professor Alfonso Stile e da lui sempre interpretato con entusiasmo e rigore. Inoltre perché evidenzia un percorso importante per i nostri giovani. L’istituto, per precisa volontà e per merito di Cherif Bassiouni ha rappresentato da sempre un luogo in cui i giovani studiosi hanno trovato accoglienza anche come protagonisti. Io stessa ho esordito da giovanissima a Siracusa come relatrice in un convegno cui erano chiamati a partecipare i grandi maestri del diritto penale. Continuare su questa strada non solo dimostra quanto cammino si possa compiere se bene instradati, ma rappresenta il giusto riconoscimento di uno dei grandi meriti del fondatore di questa gloriosa istituzione internazionale“.

Your Turn To Talk

Leave a reply:

Your email address will not be published.