info@siracusainstitute.org +39 0931 414515
ijzu2f - ryssps - 2s7n0c - fhgh9g - v5uoh6 - apgl4n - 8vaej8 - 9nnii1

È iniziato ieri, martedì 28 maggio, presso l’Aleksandar Palace a Skopje (Repubblica della Macedonia del Nord), il “National Strategic Dialogue(Dialogo Strategico Nazionale) sul tema della lotta al traffico illecito, organizzato dal Siracusa International Institute. L’iniziativa si svolge su tre giornate di lavori e si concluderà giovedì 30 maggio.

Partecipano all’evento numerosi rappresentanti delle maggiori istituzioni nazionali macedoni impegnate nella lotta al fenomeno. Presenti dunque diversi capi dipartimento dei Ministeri della Giustizia, Interni e Finanze, alti rappresentanti del Consiglio Superiore della Magistratura e dell’Agenzia delle Dogane, membri del Dipartimento sulla Prevenzione del Riciclaggio di Denaro, e altri della Commissione di Stato per la Prevenzione della Corruzione.

Cerimonia inaugurale – Saluti del Dott. Filippo Musca, Direttore Generale (f.f.) del  Siracusa International Institute

 

La cerimonia di apertura ha avuto luogo ieri mattina e si è aperta ufficialmente con i saluti di benvenuto del Dott. Filippo Musca, Direttore Generale (Facente Funzioni) del Siracusa International Institute. Hanno successivamente concluso la cerimonia inaugurale con ulteriori saluti istituzionali S. E. Carlo Romeo, Ambasciatore Italiano nella Repubblica della Macedonia del Nord e la Dott.ssa Kalinka Gaber, Segretario di Stato per gli Affari Europei del Governo della Repubblica della Macedonia del Nord.

Lo scopo principale dell’iniziativa è discutere con le diverse autorità nazionali le principali sfide poste dal traffico illecito nel paese, sviluppando al contempo nuove strategie di contrasto al fenomeno in ambito internazionale.

Il National Strategic Dialogue, difatti, è organizzato dal Siracusa International Institute nell’ambito del suo progetto di ricerca e assistenza tecnica sul “Rafforzamento della lotta contro il traffico illecito in Europa Sudorientale“, che non coinvolge solamente la Repubblica della Macedonia del Nord, ma comprende tutti i dodici paesi della penisola balcanica. (Albania, Bosnia, Bulgaria, Croazia, Grecia, Kosovo, Montenegro, Repubblica della Macedonia del Nord, Romania, Serbia, Slovenia, Turchia). Il National Strategic Dialogue di Skopje è dunque solo il primo di una serie di iniziative simili che l’Istituto organizzerà in altri paesi coinvolti nel progetto.

 

 

L’iniziativa in Repubblica della Macedonia del Nord segue il primo meeting a carattere regionale del progetto (Dialogo Strategico Regionale), che si è svolto a Siracusa lo scorso dicembre e che ha coinvolto diversi rappresentanti istituzionali dei dodici paesi. Per la Repubblica della Macedonia del Nord vi ha preso parte la Dott.ssa Renata Deskoska, Ministro della Giustizia.

Lanciato nel 2017, il progetto è sostenuto da PMI IMPACT, un’iniziativa di sovvenzione globale di Philip Morris International volta a supportare iniziative dedicate alla lotta al traffico illecito e ai crimini correlati.

Your Turn To Talk

Leave a reply:

Your email address will not be published.