ijzu2f - ryssps - 2s7n0c - fhgh9g - v5uoh6 - apgl4n - 8vaej8 - 9nnii1

Nuova pubblicazione – Linee guida per i procuratori per i crimini contro i giornalisti.

L’Istituto è tra le organizzazioni che hanno contribuito allo sviluppo delle Guidelines

 

Nel quadro di una partnership tra l’UNESCO e l’Associazione Internazionale dei Procuratori (IAP), sono state pubblicate di recente le “Guidelines for Prosecutors on Cases of Crimes Against Journalists”. Sviluppate dal Dott. Sabin Ouellet, già Procuratore Capo del Direttore delle Procure Penali e Penali di Québec City, la pubblicazione è stata sostenuta dal programma in materia di libertà di espressione e sicurezza dei giornalisti dell’UNESCO, oltre che dalla Open Society Foundations.

Secondo le statistiche pubblicate proprio dall’UNESCO, negli ultimi 10 anni circa il 90% delle uccisioni di giornalisti, o di altri crimini contro di essi, è rimasto impunito.  Di conseguenza, tali linee guida sono state sviluppate con l’obiettivo generale di favorire la creazione un ambiente sicuro per gli operatori dell’informazione, tutelando quindi la democrazia e i diritti umani. Il rafforzamento delle conoscenze e delle capacità dei procuratori nella lotta contro l’impunità per i crimini contro i giornalisti è l’obiettivo principale delle linee guida. Nello specifico, esse sono state sviluppate per fornire un nuovo quadro teorico di analisi in merito, tra le altre cose, alla conduzione delle indagini, alla protezione delle vittime e dei testimoni, o all’ assistenza reciproca in campo giuridico in materia di questioni penali ed estradizione.

Il documento completo è disponibile al link di seguito, oltre che sul sito web dell’UNESCO.

 

Guidelines for Prosecutors on Cases of Crimes Against Journalists

 

Photo Credit: Foto di proprietà dell’IAP e disegnata da Marc James

Your Turn To Talk

Leave a reply:

Your email address will not be published.